Ancora DETOX (e regolarità!)

Si, sono ancora in fissa con le tisane depurative/detossinanti/drenanti….
E’ vero è estate, fa caldo e la maggior parte delle persone potrebbe trovare improponibile trangugiare tisane calde invece che le classiche bottiglie di the alla pesca piuttosto che un bel bicchiere di succo ACE. Ma per me rimane un piacere ed anche ora che scrivo in una mano ho una tazza e nell’altra una guida turistica a mo’ di ventaglio.
 
Le Tisane Bonomelli DEPURATIVA/DETOX/REGOLARITA’
In un mio tipico “21 del mese” ho evitato l’ipercoop e le sue mille tentazioni e sono andata a fare la spesa in un supermarket più piccolo, dove le uniche tisane del filone DETOX erano di Bonomelli. In merito a queste tisane ad onor del vero non c’è molto da dire: francamente sebbene ognuna di loro vanti una composizione interessante, non ho riscontrato nessun particolare beneficio né perlomeno un segno che qualcosa stesse facendo effetto, depurando, detossinando e regolarizzando il mio organismo! Una cosa però la devo dire ed è un aspetto non da sottovalutare: sono tutte e tre deliziose!! Trovo che accontentare il palato sia doveroso (nei limiti del possibile) ed alcune tisane dai sapori improponibili non fanno altro che spingere a dolcificare, sortendo di fatto l’effetto contrario! In paricolar modo la tisana Regolarità è stata veramente piacevole da bere e se non la ricomprerei per la sua efficacia state ben sicuri che si candida al riacquisto per la sua bontà!!
Coop DEPURATIVA E DRENANTE
Perché poi non dare una chance ad una tisana Coop? Chi sono io per snobbarla? Pochi ingredienti ma mirati e nessun aroma aggiunto! Il suo gusto è da tisana “classica”, assolutamente bevibile senza alcun sacrificio e senza l’aggiunta di miele. Gli effetti? Francamente anche in questo caso molto blandi: non ho riscontrato nulla di diverso rispetto al solito….
 
Coop SOLUZIONE DEPURATIVA
E, a proposito di prodotti a marchio Coop, non mi sono privata di questa Soluzione Depurativa a base di Aloe Vera ed estratti vegetali che ci piacciono sempre tanto! Un po’ come il decotto di Betulla Weleda che acquistati speranzosa l’anno scorso, anche questo si presta allo stesso uso: si disperde in acqua e si sorseggia nell’arco della giornata. Il suo sapore è delicato e gradevole ed io mi sono servita della BetBottle Weleda, che probabilmente era la cosa più utile di quel kit! In generale sono un po’ nemica di quest’intrugli da portarsi dietro, anche se in verità sono stata costante. Con una sola bottiglia tuttavia si fa ben poco, è normale che io non abbia visto risultati, in fondo. Non ho completamente scartato l’idea del riacquisto…vedremo…
 
 
Durante lo studio dell’apposito reparto dell’ipermercato di turno, mi sono imbattuta in un’altra categoria, che comunque ben si sposa con l’argomento: le tisane che promuovono la regolarità intestinale. 
Intestino pigro da sempre ed abituata ai miei ritmi oramai (che non sono quelli degli intestini degli altri esseri umani), inseguo ancora il sogno di uniformarmi alla massa, almeno in questo caso! Sono in fissa con le pere (che aiutano moltissimo) ed ho fatto amicizia con il Bifidus Actiregularis, ma perché non coadiuvare il tutto anche con una tisana?
 
Sognid’Oro REGOLARITA’
Vista l’efficacia delle altre Tisane Sognid’Oro provate (QUI) ho deciso d’iniziare proprio da una loro sorellina. Il suo sapore non ha nulla in particolare da segnalare: il classico gusto erbaceo da tisana, ma comunque molto delicato, anche lasciato in infusione più di 5/7 minuti e non necessita di essere dolcificato. Parliamo d’ingredienti: Senna, Inulina da radice di Cicoria, Tarassaco, Camomilla, Menta e Finocchio. Ebbene, siamo di fronte alla tisana della svolta! E’ una bomba, aiuta davvero! E’ molto difficile parlare dell’argomento ed ovviamente non entrerò nei dettagli, ma credetemi sulla parola: funziona! La presenza, inoltre, di Tarassaco e Finocchio è utile anche per lo scopo “detox”, per cui la consiglio caldamente (quanto a me a neanche 1/3 della confezione l’ho immediatamente trascritta nella lista della spesa nella sezione “cose per la sopravvivenza” e proprio sabato scorso mi sono letteralmente arrampicata sullo scaffale ad accaparrarmi il mio terzo, prezioso pacchetto)!
Dunque una star in questo post c’è ed è lei, che bevo preferibilmente di sera. Al mattino invece sto preferendo qualcosa di del tutto nuovo per me, che vedremo tra qualche tempo, quando me ne sarò fatta un’idea…
 
stay detox, always!
 
L.
 

obiettivo DETOX

E’ sempre così: arriva la primavera e, mentre fioriscono piante e allergie, porta con sé il sole, gli uccellini….e la voglia di depurarsi. Accantonati i vestiti pesanti anche noi vogliamo sentirci più leggere e non è una questione legata al fatto che andremo via via scoprendoci mettendo in evidenza gli “accumuli” dell’inverno, è proprio una necessità, una ricerca di benessere e leggerezza.
Una bevitrice di tisane come me non poteva esimersi, questa primavera come le precedenti, di concentrare i suoi acquisti sul filone DETOX, sostituendo le buone tisane invernali (QUI) con alcune più mirate allo scopo.
Ognuna di queste tisane è stata bevuta a colazione e dopo cena ogni giorno e, nel week-end, anche a merenda….e vediamo un po’ se non dreno !! Ci tengo tuttavia a precisare che non mi sono sottoposta ad una sorta di tortura trangugiando controvoglia intrugli maleodoranti: io amo bere tisane e queste non hanno fatto eccezione!
 
POMPADOUR Linea Snella
E’ una tisana a base di MATE, tipica bevanda del Sudamerica, nota a  chiunque abbia mai visto in vita sua qualche telenovelas degli anni 80 (come dimenticare Domitilla che definiva il Mate una sorta di bevanda di lusso per poveri! Sarà che io ho visto “Topazio” parecchie volte, ma l’immagine di questa bevanda sorbita con le tipiche cannucce in metallo non mi è affatto nuova! Non ditemi che non avete mai visto Topazio???). Ad ogni modo niente cannucce in metallo a casa mia, ma normalissime tazze! Il Mate è conosciuto per le sue spiccate proprietà diuretiche e “spezzafame”, ed ecco perché dovrebbe, penso, essere consumato in orari un tantino più consoni, tipo metà mattinata! Il sapore di questa miscela che conta anche menta piperita, verbena e radice di liquirizia è molto delicato e gradevole e si percepisce quasi esclusivamente la menta (penso a tal proposito che potrebbe essere gustosa da consumare anche fredda, magari d’estate). Quanto alla sua efficacia non posso dire di aver avvertito niente che mi facesse pensare stesse funzionando! La buona notizia è che non richiede di essere dolcificata!
 
SOGNID’ORO Drenante 
L’ho trovata dal fruttivendolo (?) durante la mia spesa detox pro ponte del 25/04. Questa tisana è a base di Ortica, Verga D’Oro, Uva Ursina, foglie ed estratto secco di Betulla, Tè di Giava, radice di Gramigna e Ononide, Camomilla. Devo riconoscere che è un prodottino niente male! Anche tenuta in infusione più dei 5 minuti consigliati sulla confezione, il suo sapore rimane sempre delicatissimo, appena percettibile: specie a colazione questo è un gran vantaggio perché appena sveglie non sempre si ha voglia di assaporare gusti più intensi o anche appena pungenti (tipico di questo genere di mix), per cui anche in questo caso non occorre dolcificare! Inoltre, rispetto alla precedente, ho potuto apprezzare un interessante effetto drenante: fermo restando la stessa quantità di acqua assunta giornalmente, le mie visite al bagno sono state un po’ più impellenti del normale! Buona per gusto ed effetti!
 
POMPADOUR Depurativa
Molto interessante è la composizione di questa tisana! Fiori di camomilla e finocchio per cominciare (il 46%), Tarassaco e Curcuma per finire! La curcuma, inutile dirlo, è ultimamente tornata alla ribalta per tutte le sue già note proprietà (depurativa appunto, ma anche antiossidante, digestiva, antinfiammatoria, antitumorale…insomma: un portento della natura!), per questo m’incuriosiva particolarmente provarla in una tisana (un modo come un altro per assumerla…chi ha orecchie m’intenda! cit. “Il Cowboy con il velo da sposa”). Il Tarassaco non è da meno: ho sentito favoleggiare sul suo conto, specie da chi ha perso peso! Purtroppo l’assunzione di questa tisana, dal gradevole sapore di finocchio, non si è concretizzata con qualche risultato tangibile! Nessun senso di leggerezza, nessuna plin plin extra, nessun beneficio a livello di gonfiori vari, nulla. Per quel che ne so potrebbe aver lavorato alla grande all’interno, ma non ho potuto constatarlo con i miei mezzi! Forse le percentuali di Curcuma (22,4%) e Tarassaco (31,6%) non sono state incisive nel mix, ad ogni modo un vero peccato!
 
SOGNID’ORO Snellente
Visto che la cugina Drenante mi aveva soddisfatta, ho deciso molto furbescamente di ritornare su una Tisana Sognid’oro ed ho scelto la versione Snellente. Questo interessante mix conta qualche vecchia conoscenza ed alcune new entry:  ritroviamo il Mate di Domitilla (che molto in forma non era, a dire il vero), scorza ed estratto secco d’arancia, guaranà, liquirizia, the verde, damiana. Un concentrato di tutto ciò che, teoricamente, dovrebbe funzionare. Per i primi giorni… nada, rien, nothing at all: come fosse acqua! Poi, d’un tratto, la svolta: sebbene sia più mirata a stimolare il metabolismo e a coadiuvare idealmente un dieta, ha cmq avuto un buon effetto drenante! Mi sono persino svegliata nel cuore della notte per fare plin plin, cosa che non mi capita MAI (e che odio! Ma vuoi mettere la felicità di drenare? Ma sì, alziamoci!). Ha un gusto molto leggero e delicato, non necessita di essere dolcificata ed in particolare io l’ho gustata con un pizzico di Cannella che è sempre piuttosto famosa per faccende di questo tipo!  Buona, trasversale ma penso andrebbe assunta per un periodo di tempo più prolungato!
Tirando le somme non c’è nulla di eclatante o di assolutamente indispensabile in questo post! Quel che è certo è che, sul mio organismo, una buona influenza ce l’hanno avuta (inaspettatamente) Le Tisane Sognid’oro, in particolar modo quella drenante! Le Pompadour, invece, non mi hanno entusiasmata e, bellissimo pack a parte, non hanno avuto si di me gli effetti sperati! 
Naturalmente nella mia dispensa ci sono già ad oggi altre 4 tisane da provare perché il DETOX  è solo all’inizio….(non prendetela come una minaccia, ma tant’è: vi sorbirete altri post)
L.