La strana coppia

Ed ecco due nuovi prodotti per la cura dei miei ricci perché, sebbene l’ultima hair care routine si fosse dimostrata quasi ideale….la mia irrefrenabile voglia di provare qualcosa di nuovo mi ha spinta a cambiare, ancora una volta (altrimenti che gusto c’è?)!

ILIANA_SHAMPOO DELICATO con o.e. di Elicriso

A dire il vero questo shampoo troneggiava nella mia wish list da un bel po’ ed inoltre avevo raccolto parecchi feedback positivi al riguardo. Ma nessuno mi aveva preparata a quello che avrei scoperto al primo lavaggio! Uno shampoo completamente… liquido! Una sorta di acqua saponosa che, capirete bene, comporta un livello di sbattimento non indifferente, almeno all’inizio! Già perché gestire la corretta quantità di prodotto da usare non è cosa semplice, ancor più evitare gli sprechi! Il fatto stesso di versarlo nel palmo lo faceva fuggire attraverso l’attaccatura delle dita, per non parlare del gesto di portare la mano al capo per distribuirlo nella chioma! Ciò che alla fine arrivava in testa non era che l’ombra di ciò che avevo versato pochi secondi prima! Ho optato dunque per quella che si è rivelata la soluzione ideale, anche se non permetteva il controllo delle quantità in uscita: versarlo direttamente dal flacone in testa, cercando di centellinarlo, per quanto possibile! A dispetto di quanto fosse liquido e inconsistente, e dell’approccio iniziale non facile, il resto del lavaggio scorreva liscio e piacevole anche perché l’acqua-shampoo generava facilmente una quantità di schiuma notevole! Quasi completamente inodore, ha consentito sempre un buon massaggio e tutto sommato un risciacquo facile! Capelli puliti, morbidi e lucidi! Un inci brevissimo e senza fronzoli in cui l’elemento di spicco è proprio l’o.e. di Elicriso: a tal proposito non mi soffermo ad elencare nuovamente le sue svariate proprietà, da grande amico del cuoio capelluto problematico qual è (QUI ne parlo un po’ più approfonditamente!)

wp_20170225_14_47_56_pro

NEBIOLINA_BALSAMO DOPO SHAMPOO con Avena bio

E dopo lo shampoo viene il balsamo…si sa! Questo in particolare mi è piaciuto sin dal primo istante! Prodotto italiano, certificato Icea Eco Bio Cosmesi, rapporto quantità/prezzo assolutamente competitivo e, naturalmente, il requisito n.1 per un buon balsamo districante: il Behenamidopropyl Dimethylamine, ovvio (in terza posizione, per la cronaca). Essendo, mi pare di capire, una linea per bambini, ha anche un bel pack dalla grafica tenera e un po’ infantile, oltre che un profumino davvero coccoloso, se mi passate il termine! Del resto le linee all’avena generalmente sono accomunate dall’avere profumazioni dolci e calde! Una crema bianca e morbida, che i miei ricci hanno letteralmente bevuto, idratandosi. Naturalmente districava molto bene, grazie al magico condizionante che tutto può, e consentiva di pettinare i capelli quasi immediatamente, ma su questo aspetto non c’erano dubbi. In formula Burro di Karitè, Olio di semi di Girasole e estratto di Avena, tutti da agricoltura biologica. La chioma non è mai risultata appesantita, ma vaporosa e con ricci piuttosto definiti (ma questo è più un lavoro da styling, che ancora una volta è stato svolto egregiamente dalla premiata ditta Olio di Bardana Provida Organics + Fluido Modellante per Capelli Ricci con Miele di MaterNatura!

wp_20170225_14_40_58_pro

….e allora? Perché mai STRANA COPPIA?

Perché, purtroppo, non è andato tutto liscio a questo giro. In contemporanea all’utilizzo di questi due prodotti mi si è scatenato un prurito non meglio identificato e anche la cute non ne è uscita senza danno, seccandosi notevolmente. E a nulla sono serviti i miei impacchi pre-shampoo! E vani sono stati i miei massaggi con gel d’aloe! Nulla, solo prurito. Sarà la troppa schiuma?  E allora ho sospeso lo shampoo: niente, ancora prurito. Sarà il balsamo, forse? Lo sostituisco! Ma anche questo tentativo è andato a vuoto! E dire che entrambi sono prodotti che fanno della “delicatezza” la loro bandiera! Cosa mai può aver scatenato una simile reazione? Che, tra l’altro, s’intensificava ad 1 o 2 gg dal lavaggio! E che ancora oggi, nonostante questa combo me la sia lasciata alle spalle da un po’, non accenna a scomparire del tutto!

Un gran peccato perché entrambi i prodotti hanno buone potenzialità e senza dubbio si sarebbero candidati al riacquisto….in altre circostanze! Capirete bene che, essendo una reazione che si è presentata proprio con il loro utilizzo, mi venga spontaneo attribuirne la responsabilità (forse a torto? Chi lo sa…)

Riuscirò a riequilibrare la mia cute, già di per sé fastidiosa e suscettibile (come me, del resto! Non si dice forse “tale mamma, tale cute”?). Sconfiggerò il prurito? Lo scopriremo (insieme) alla prossima straziante puntata della mia Hair Care Routine e, fino ad allora, non mi resta che grattarmi (moderatamente)!

L.

wp_20170225_14_39_32_pro

Annunci

Fico d’India, amico dei capelli

Ci risiamo, fico d’india. E di nuovo per i capelli. E di nuovo abbiamo fatto centro!
 
Questo acquisto è stato frutto di un ragionamento piuttosto elementare, ma che si è rivelato vincente (per il ciclo “evviva le menti semplici!”). Venivo da una hair routine che mi aveva poco soddisfatta e, sebbene avessi riposto la mia fiducia in alcuni prodotti, questi non si erano rivelati propriamente il top, almeno per le mie esigenze.
 
Lo stato della mia testa a luglio era: capelli secchi, cute secca. Così, senza appello. E qui l’idea geniale: 
qual è la stagione dell’anno in cui spopola secchezza anche tra le teste più sane? L’estate. 
E perché?
Per via del sole, del mare, della salsedine, dei lavaggi frequenti, ecc…ecc…
Dunque una linea formulata come “doposole” potrebbe fare al caso mio, ho pensato, sebbene di sole non ne abbia visto molto…
 
Da qui all’acquisto (su Ecco-Verde) il passo è stato breve, anche perché la mia attenzione è stata catturata da questi prodotti della sempre affidabile Officina Naturae a base di estratto di Fico d’India, siciliano per giunta (negli ultimi tempi sto sviluppando una vera e propria passione per la Sicilia, si sappia).
 
Piccolo prezzo, pack semplice e carino, formato compatto ideale da portarsi dietro, certificato Icea Cosmesi Naturale, Vegan Ok e Nickel tested.
 
wp_20160919_13_38_32_proOFFICINA NATURAE_SHAMPOO DOPOSOLE 150 ml €6,00 circa
inci: Aqua, Sodium Lauryl Sulfoacetate, Sodium Methyl 2-Sulfolaurate/Disodium 2-Sulfolaurate, Cocamidopropyl Betaine, Opuntia Ficus-Indica Stem Extract, Hydrolyzed Wheat Protein, Allantoin, Glyceryl Caprylate/Caprate, Glycerin, Citric Acid, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum*, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Linalool.
*origine naturale
 
 
Vengo al dunque: questo shampoo, per me, è assolutamente promosso. E non è cosa da poco, specie in un momento così critico per la mia cute. Ho dovuto ricominciare a pieno regime le mie cure tricologiche con medicinali che sì, aiutano ad arrestare la caduta, ma al tempo stesso sono piuttosto aggressivi sulla cute. Ebbene, lo Shampoo Doposole Officina Naturae si è rivelato all’altezza, persino in questa circostanza. Cute perfettamente pulita, lavante ma al tempo stesso mai aggressivo. Il gel è denso e produce una morbida schiuma che facilita ancor di più le operazioni di lavaggio. Durante il massaggio vi renderete conto persino di un buon potere condizionante! Il risciacquo è semplice, veloce, a dispetto della considerevole quantità di schiuma prodotta.
Capelli e cute non potrebbero star meglio! Prurito, secchezza, desquamazione nettamente migliorati e capelli soffici, lucenti, già in parte condizionati e pronti a ricevere il trattamento successivo.
Basta una piccola quantità, ottimo e performante sia puro che diluito. Il suo profumo, di origine naturale, è delicatissimo e, a onor del vero, sui capelli non ne resta traccia!
Ristrutturante, nutriente, riequilibrante senza appesantire la chioma (che, per una riccia, è un aspetto da non sottovalutare)!
Non pensiate che oggi possa essere “fuori stagione”: è uno shampoo per cute e capelli stressati, danneggiati, secchi, a prescindere che la causa possa essere il sole, piuttosto che fattori ormonali o cure aggressive, come nel mio caso!
La formula, lo vedete, è piuttosto semplice: tensioattivi vari ed eventuali, estratto di fico d’india, proteine idrolizzate del grano, allantoina…
 
 
wp_20160919_13_39_11_proOFFICINA NATURAE_BALSAMO DOPOSOLE  150 ml  €8,00 circa
inci: Aqua, Behenamidopropyl Dimethylamine, Myristyl Alcohol, Glycerin, Opuntia Ficus-Indica Stem Extract, Tocopheryl Acetate, Lactic acid, Xanthan Gum, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Citric Acid, Parfum*, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Sodium Dehydroacetate,
 Linalool.
*origine naturale
 
Galeotto fu il balsamo…. già perché è stato proprio lui e il suo Behenamidopropyl Dimethylamine al secondo posto a tentarmi e a guidarmi di conseguenza verso l’acquisto della combo!
Oramai il mio criterio di ricerca di un nuovo balsamo è la presenza, al suo interno, del magico condizionante perché, altrimenti, per me non avrebbe senso usarne. Un balsamo in primis deve districare: a detergere ci ha pensato lo shampoo, ad ammorbidire e definire ci penserà il leave-in. Se un balsamo non districa o ha un condizionante troppo blando, non ha ragione di esistere, almeno per quel che mi riguarda.
Avere il Behenamidopropyl Dimethylamine già al secondo posto dell’inci per me è garanzia di un ottimo potere districante, e così è stato. Si presenta come una crema bianca, lucida e densa, ne basta una noce (infatti è sopravvissuto allo shampoo di qualche lavaggio) e si fonde all’istante con i capelli, che risultano docili al pettine già quasi subito (non sono una da grandi pose…).  Mi voglio sbilanciare: penso che, nella sua semplicità, non abbia molto da invidiare a prodotti ben più blasonati (quali il Concentrato Attivo di Biofficina Toscana oppure il MaterNatura, tuttora il mio preferito).
Anche qui un inci semplice, che conta oltre il già abbondantemente menzionato Behenamidopropyl Dimethylamine, ovviamente l’estratto di Fico d’India e la vitamina E.
wp_20160919_13_42_38_pro
Dopo tanto entusiasmo c’è posto anche per una piccola critica, che tuttavia non compromette in alcun modo la bontà di questi due prodotti. 
Il fatto che siano quasi praticamente inodore, può piacere e non.
Specie in estate, quando sudare un po’ di più è a dir poco fisiologico, oppure quando si fa sport, spesso si tende a lavare i capelli molto più di frequente di quel che in realtà necessiterebbero, e solo allo scopo di “rinfrescarne” l’odore. Provate a menzionare ad un tricologo più di 2 lavaggi settimanali e vi fisserà con disapprovazione (io me ne guardo bene!). 
In questo periodo infatti, sebbene avessi capelli e cute puliti, ricci definiti, ecc… avevo il desiderio di lavarli per “deodorarli”, lo ammetto. Cosa che non mi era mai successa prima sebbene io usi da anni shampoo e balsamo naturali e quindi con mediamente modiche e non invadenti quantità di profumo in formula. 
Quindi niente di male a conti fatti: un profumo un tantino più intenso e persistente, se può ritardare anche di un giorno il lavaggio, facendoci comunque sentire a nostro agio, non può che essere benaccetto. Ovviamente questo aspetto può essere ovviato abbinando a questa linea un prodotto da styling profumato, ed il gioco è fatto.
Confesso che, se non avessi un bel po’ di prodotti da provare “in magazzino”, li avrei già ricomprati, entrambi.
 
La buona riuscita di un prodotto ovviamente non è determinata da un unico elemento: la totalità degli ingredienti scelti, la formulazione, la qualità delle materie prime….tutto contribuisce a rendere un prodotto eccellente o appena sufficiente, a volte è solo una questione di dettagli. Ma ci scommetto: il Fico d’India è un buon amico dei capelli, olio (click!) o estratto che sia! Tre prodotti su tre si sono rivelati ottimi: che sia una coincidenza? Ma state pur certi che se avrò ancora l’occasione d’imbattermi in prodotti per capelli contenenti Fico d’India in qualunque forma beh, non me lo farò scappare!
 
L.
wp_20160919_13_35_31_pro

una hair routine color TIFFANY

Il 2014 ha visto il lancio di molti nuovi prodotti per capelli Biofficina Toscana; ogni nuova uscita veniva accompagnata da promozioni e sconti….e poi c’è stato il loro 5° compleanno…e giù altre promo…. fino a quando, approfitta oggi e approfitta domani, sono riuscita ad acquistare tutti i nuovi prodotti e a formare una hair routine interamente targata Biofficina! Alcuni sono prodotti già ampiamente collaudati, altri sono appunto new entry, ma tutti sono accomunati dall’essere qualitativamente ottimi, piuttosto economici, facilmente reperibili e altamente performanti!

060420152223

SHAMPOO DELICATO €8,80 250 ml

INCI: Aqua, Sodium cocoyl sarcosinate, Sodium cocoamphoacetate, Sodium chloride, Cocamidopropyl hydroxysultaine, Sodium myristoyl glutamate, Glycerin, Lauryl glucoside, Salvia officinalis extract*, Hedera helix extract*, Thymus vulgaris extract*, Sodium dehydroacetate, Coco-glucoside, Urtica dioica extract*, Malva sylvestris extract*, Olea europaea oil*, Glyceryl oleate, Salvia officinalis oil, Melissa officinalis oil, Lactic acid, Phenoxyethanol, Sodium benzoate, Cinnamyl alcohol, Geraniol, Linalool, Limonene, Citronellol, Linalyl acetate.
*da agricoltura biologica

E’ un bel gel mediamente fluido che produce una discreta schiuma, pur non diluendolo (ripeto, non ho l’abitudine di diluire gli shampoo e non ne vedo l’utilità.. preferisco utilizzarlo puro e poi aiutarmi nel massaggio con l’acqua). L’avevo già acquistato più volte in passato: non posso annoverarlo tra i miei preferitissimi ma di sicuro è un ottimo shampoo. Quanti prodotti a risciacquo possono contenere tanti estratti (salvia, edera, timo, ortica, malva), oli essenziali (salvia e melissa…) e l’immancabile olio di oliva? Visti gli ingredienti potrebbe chiaramente sembrare uno shampoo per capelli grassi, ma a mio avviso è adatto a tutte le tipologie di capello: i miei, ad esempio, sono sottili e ricci e la mia cute si secca con estrema facilità! Va bene, ma non per lunghi periodi!

BALSAMO CONCENTRATO ATTIVO €10,90 200 ml

INCI: Aqua, Behenamidopropyl dimethylamine, Cetyl alcohol, Olea europaea fruit oil*, Sorbitol, Phaseolus vulgaris extract, Malva sylvestris extract*, Hypericum perforatum extract*, Chamomilla recutita extract*, Urtica dioica extract*, Citrus medica limonum peel oil*, Salvia sclarea oil, Glycerin, Xanthan gum, Limonene, Linalool, Sodium dehydroacetate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol.
*da agricoltura biologica

Cosa posso aggiungere che non sia già stato detto e ridetto, scritto e riscritto un milione di volte dal momento in cui questo prodotto ha fatto la sua comparsa sul mercato?! E’ universalmente riconosciuto che sia uno dei migliori balsami ecobio in commercio: è nutriente ma non unge né appesantisce il capello, è profondamente districante, ne basta poco…. olio di oliva, fagiolo baccello, malva, iperico, camomilla, ortica, oli essenziali di limone e salvia…il tutto in un prodotto a base di  Behenamidopropyl dimethylamine,  un condizionante che fa maledettamente bene il suo lavoro (per le mie riflessioni sul Behenamidopropyl dimethylamine clicca QUI)! L’ho scoperto nell’estate 2011 guardando un video di Alidinamos e da allora non ho mai acquistato un altro balsamo fino allo scorso novembre, quando ho scoperto il MaterNatura (altro gioiellino): oltre 3 anni di assoluta e cieca fedeltà dimostrano l’eccezionalità di questo prodotto per i miei capelli! In tutta la mia vita di balsami ne ho provati a palate (da quello iper costoso preso dal parrucchiere allo Splend’or, per intenderci), ma neanche nella cosmesi tradizionale ho mai trovato nulla di paragonabile (prima di provare il MaterNatura, ovvio)!

BALSAMO VOLUMIZZANTE PROTETTIVO €9,90 200 ml

INCI: Aqua [Water], Myristyl alcohol, Behenamidopropyl dimethylamine, Glycerin, Olea europaea (Olive) fruit oil*, Sesamum indicum (Sesame) seed oil *, Hydrolyzed grape fruit*, Hydrolyzed olive fruit *, Citrus aurantium dulcis (Orange) flower extract*, Citrus medica limonum (Lemon) fruit extract*, Helichrysum italicum extract*, Juniperus communis fruit extract*, Myrtus communis extract, Lactic acid, Xanthan gum, Benzoic acid, Benzyl alcohol, Citrus aurantium dulcis (Orange) peel oil*, Parfum [Fragrance], Dehydroacetic acid, Limonene, Tocopherol.
*da agricoltura biologica

E’ dura competere con il suo parente famoso: diciamo che potrebbe essere la Cecilia Rodríguez della situazione. Il Behenamidopropyl dimethylamine solo in terza posizione mi ha fatto tentennare nell’acquisto di questo prodotto! Poi, approfittando di una promo sul sito Amici di Natura, l’ho avuto in omaggio: quale occasione migliore per provarlo? La consistenza è densa come quella del suo fratellino famoso, ma è profumato (stessa fragranza dei prodotti da styling)! Nonostante il magico condizionante sia un po’ più giù nell’inci, devo dire che districa in maniera soddisfacente! I capelli risultano davvero morbidi e lucenti! Per quanto concerne l’effetto “volume”, non riesco proprio a pronunciarmi in merito: di volume ne ho già di mio, senza contare che uso la tecnica del plopping  che solleva ulteriormente le radici! Non ho notato nulla da segnalare sotto questo aspetto, magari capelli più fini e/o lisci potranno apprezzarlo meglio! Si farà strada… (non so se posso dire lo stesso su Cecilia Rodríguez)

060420152225

LOZIONE RICCI MORBIDI €9,50 100 ml

INCI: Aqua [Water], Rosmarinusofficinalis (Rosemary) leaf water*, Salvia officinalis (Sage) leaf water*, Glycerin, Hydrolyzed olive fruit*, Hydrolyzed grape fruit*, Aloe barbadensis leaf juice*, Butyrospermumparkii (Shea butter) butter*, Hydrolyzed soy protein, Panthenol, Equisetum arvense extract*, Avena sativa (Oat) bran extract*, Malvasylvestris extract*, Hidroxyethylcellulose, Xanthan gum, Sodium dehydroacetate, Lactic acid , Ascorbic acid, Citrus aurantiumamara (Bitter orange) fruit extract, Citrus reticulata (Tangerine) fruit extract, Citrus sinensis peel extract, , Parfum [Fragrance], Sodium benzoate, Potassium sorbate, Phenethyl alcohol, Citric acid, Citrus medica limonum (Lemon) peel oil*, Limonene.
*da agricoltura biologica

Di questa lozione ho avuto già modo di parlare in questo POST, che altro aggiungere? Confermo la mia ottima opinione di questo prodotto: i ricci sono definiti ma al tempo stesso non ingessati… risultato non scontatissimo, credetemi! Inoltre, anche abbondando con le dosi, i capelli non risultano mai sporchi o appesantiti! L’unico appunto che ho da fare è ancora sul profumo: un po’ troppo intenso a dire il vero, ma non costituisce un problema, almeno per me! Il prodotto è, inoltre, un po’ liquidino per il packaging in tubo! Molto più “ricci definiti” che “ricci morbidi”!

LOZIONE RICCI DEFINITI  €9,70 100 ml

INCI: Aqua [Water], Rosmarinus officinalis (Rosemary) leaf water, Salvia officinalis (Sage) leaf water, Glycerin, Hydrolyzed olive fruit*, Hydrolyzed grape fruit*, Butyrospermum parkii (Shea butter) butter*, Hydrolyzed soy protein, Betula alba leaf extract*, Avena sativa (Oat) bran extract*, Panthenol, Xanthan gum, Cyamopsis tetragonolobus gum [Cyamopsis tetragonoloba (Guar) gum], Aloe barbadensis leaf juice*, Sodium benzoate, Sodium dehydroacetate, Lactic acid, Citric acid, Phenethyl alcohol, Ascorbic acid, Citrus aurantium amara (Bitter orange) fruit extract, Citrus reticulata (Tangerine) fruit extract, Citrus sinensis peel extract, Parfum [Fragrance], Citrus limonum peel oil expressed, Potassium sorbate, Limonene.
*da agricoltura biologica

Una volta provata, ritengo che dovrebbe essere chiamata a ragione “ricci morbidi”, molto più della precedente!! In questo caso la confezione con pompetta è decisamente più appropriata per la sua consistenza fluida! I capelli risultano più vaporosi, i ricci più ampi! Se dovessi scegliere tra le due, direi che questa mi piace ancor di più! Fermo restando il fattore “profumo” (per lo meno avrebbero potuto differenziarlo), per me è perfetta! Se si desidera più definizione la si può sempre abbinare alla “ricci morbidi” o ad una noce di gel d’aloe!

LOZIONE ANTICRESPO  €9,60 100 ml

INCI: Aqua [Water], Glycerin, Lauryllactate, Behenamidopropyldimethylamine, Mel/Honey*, Urea, Hydrolyzedgrapefruit*, Hydrolyzed olive fruit*, Simmondsiachinensis (Jojoba) seedoil*, Avena sativa (Oat) branextract *, Linumusitatissimum (Linseed) seedextract *, Mentha piperita (Peppermint) extract *, Urtica dioica (Nettle) extract *, Hydrolyzedsoyprotein, Urtica dioica (Nettle) extract*, Malva sylvestris (Mallow) extract *, Althaeaofficinalisrootextract *, Propanediol, Parfum [Fragrance],Citrus limonpeeloil*, Lactic acid, Phenethylalcohol, Undecylalcohol, limonene, Tetrasodiumglutamatediacetate.
*da agricoltura biologica

Archiviato l’incubo LAVERA, ho voluto ritentare con uno spray da vaporizzare, all’occorrenza, anche sui capelli asciutti per rinvigorire il riccio. Il problema con questa lozione è il vaporizzatore che rilascia uno spruzzo troppo “limitato”: sarebbe meglio se avesse un raggio più ampio, e che venisse rilasciato più prodotto per spruzzo. Il risultato sui capelli bagnati non è apprezzabile, nel senso che una volta asciutti non noto differenze; sui capelli asciutti, invece, non mi fa impazzire: anche abbondando con le dosi, il riccio non resuscita (se è morto, morto rimane) e tra l’altro al tatto è un po’ incollato, perde in morbidezza. Diciamo che fra tutti, questo è l’unico prodotto che non ricomprerei (pare che io debba arrendermi con il spray)!

060420152221

Biofficina Toscana si conferma, per me, come massima esperta in fatto di capelli, …. ricci nello specifico (e, da riccia doc, non possono che avere tutta la mia simpatia, ovviamente!!): un ruolo che, nel panorama del made in Italy, mancava del tutto o quasi (eccezion fatta per l’ottima e italianissima Bio A+O.E. che tuttavia ha prezzi nettamente più alti)!

E poi… come resistere al color Tiffany??!
L.