la BIOCASALINGA e il suo bagno

Non c’è una donna appassionata di cosmesi, bio e non, che non ami rinchiudersi nel proprio bagno a fare trattamenti di ogni sorta! Ecco perché quando ho pensato al mio bagno ho voluto che fosse un posticino speciale. Cosa c’è di meglio che coccolarsi in un bagno splendente e profumato?
Tengo ad ogni angolo della mia casa,  ma il bagno è la stanza che mi porta via più tempo per le normali pulizie di routine e il maggior impiego di prodotti!
 
WP_20160214_10_12_23_ProViviverde Coop Vetri Multiuso
Ne ho provati diversi, ma ultimamente ricompro sempre questo, un po’ per la facile reperibilità (Ipercoop), un po’ perché esistono pratiche ricariche, un po’ per l’ottimo rapporto qualità/quantità/prezzo, un (bel) po’ perché è certificato Ecolabel! E’ un buon prodotto, forse un po’ troppo profumato! Bisogna imparare ad usarne davvero poco, specie su vetri e specchi, altrimenti il rischio alone è altissimo, nonostante si usino gli appositi pannetti .
Dunque, cosa ci faccio: naturalmente specchio e finestra, ma anche appliques e lampadario, tutti gli accessori cromati (portarotolo, portasalviette, ecc), i vari tubetti e flaconi delle mie creme (odio che siano polverosi o unti!!) e le piastrelle delle pareti!
 
Winni’s bagnoWP_20160214_10_12_02_Pro
Un tempo lo usavo molto di più, quasi per tutto. Ora invece è destinato quasi esclusivamente al lavabo e ai suoi accessori in ceramica (portaspazzolino e portasapone). Produce un po’ troppa schiuma per gli altri sanitari (con enorme spreco di acqua e tempo per risciacquarli) ma si dimostra indispensabile per questo scopo poiché il top del mobiletto è in marmo e non ho trovato ad oggi nessun prodotto oltre questo che fosse indicato anche per la pulizia delle pietre naturali (è espressamente riportato sull’etichetta).
 

Albero Verde & GreeNatural

Questi due detergenti si occupano, invece, di sanitari e vasca da bagno. Mentre l’Albero Verde è una new entry che ancora non ho sperimentato adeguatamente (ma è un prodotto il cui uso è da approfondire vista la combo facile reperibilità + prezzo contenuto + certificazione), il GreeNatural lo adopero da oltre un anno con enorme soddisfazione! Mi piace il suo fresco odore di menta, non è ostico da risciacquare, fa splendere ceramica, resina, rubinetteria…. e ne basta davvero pochissimo! La confezione “pilota” è durata circa un anno!!! Il costo, seppur non alto, è stato completamente ammortizzato! Sono inoltre disponibili pratiche ricariche! Un prodotto praticamente perfetto.. con un’unica pecca: per quanto mi riguarda è reperibile solo on-line, cosa che ultimamente mi sta riuscendo un po’ difficile fare! Sto cercando, infatti, di trovare in giro dei validi sostituti che possano essere reperiti al bisogno senza il vincolo di fare un ordine!
 
WP_20160214_12_17_44_ProPlanet Pure detergente Legno
L’abbiamo già incontrato (QUI)! Lo uso per il mobiletto del lavello che è, appunto, in legno; ma anche per la porta, ovviamente. Ne avevo già parlato abbondantemente, per cui non mi dilungherò! Mi piace ancora e, al momento, non ho tra l’altro trovato nessun potenziale sostituto! Ed è proprio per questo che, in occasione del mio ultimo ordine su Biolindo (risalente alla scorsa estate), ne ho già presa una confezione di scorta. Funzionale, gradevolmente profumato, “facile” da adoperare! Inoltre il costo verrà abbondantemente ammortizzato se, come me, lo userete diluito!
 
WP_20160214_10_11_20_ProWinni’s Anticalcare
Questo è un altro prodotto che proprio non ha concorrenti! E’ l’unico anticalcare che abbia trovato in commercio degno di essere acquistato (on-line, francamente, non ho visto). Il fatto è che ne uso piccolissime quantità, giusto per il “chiusino” del lavello. Svolge abbastanza bene il suo lavoro ma, suppongo, potrei farne anche a meno usando l’Albero Verde, per esempio, che ha anche una funzione anticalcare.
 
Frosch & Rio Tutto Bagno detersivo per WC
Questo che vi mostro è l’ultimo esemplare proveniente dalla mia scorta sopracitata. Il marchio Frosch si trova on-line (ovviamente Biolindo) ed è forse il più economico dell’intero catalogo. Ho provato svariati loro prodotti e devo dire che mi sono sempre trovata abbastanza bene, e questo non fa eccezione. Ha un fresco profumo di limone (simil-detersivo per i piatti) e dura abbastanza. Ho trovato un papabile candidato alla successione in uno dei miei ultimi giri da Acqua & Sapone, il Rio…. Sarà all’altezza del mio reale WC? Lo vedremo! Di certo ha dalla sua un basso costo (ancora più basso del Frosch)e una buona reperibilità…. ma, ahimè, nessuna certificazione! Voglio citare anche il Planet Pure all’eucalipto che è fantastico…ma cavolo quanto costa però!!
 
WP_20160214_10_10_25_ProViviverde Coop Detersivo Pavimenti
Anche il detersivo pavimenti Viviverde Coop ha subito una revisione totale: prima c’erano 2 fragranze ora una sola, floreale e gradevole ed il prodotto è stato certificato Ecolabel, ottimo!! Ecco perché è quello che scelgo più di frequente per lavare i pavimenti (è anche economico il che non guasta mai)! Nell’acqua mi piace inoltre disperdere qualche goccia di o.e. di Tea Tree per un’ulteriore azione igienizzante, oppure qualche spruzzata del mix Olfattiva Zzzzzanzarep, per profumare (a-d-o-r-o) e tenere lontano qualche eventuale piccolo insetto!  
 
WP_20160130_14_27_31_Pro
Arrivata a questo punto il mio prezioso bagno è bello che pulito! Posso finalmente ritrasformarmi in Biomirta e tornare a dedicarmi a qualche buon trattamento …stando attenta però a non far cadere neanche una goccina a terra… perché la Biocasalinga è sempre in agguato!!
 
L.

for wood, with love…

Se vi piace il legno, in particolar modo scolorito, ammaccato, anticato, finto-tarlato…. potreste anche essere sollevate dall’incombenza di prendervene cura più di tanto: in fondo, più è malconcio, più è bello (il meraviglioso stile shabby). Tuttavia, nella sua imperfezione, è comunque utile nutrire e coccolare il legno con prodotti specifici, sempre in un’ottica ecologica. Visto che, cercando al supermercato, pare che secondo le aziende la gente eco-friendly faccia solo il bucato e lavi piatti e pavimenti, mi sono dovuta rivolgere al Natura Sì, nota catena presente un po’ su tutto il territorio, orientata alla distribuzione di prodotti naturali alimentari e per la cura di casa & persona. Peccato, però, che i prezzi siano improponibili (almeno in quello frequentato -molto di rado e in caso di impellente necessità- dalla sottoscritta). Ad ogni modo mi serviva un detergente per il legno e l’unico sulla piazza era

280620152515

latte detergente mobili ecologico, Ecor

ECOR, Latte detergente mobili ecologico (circa 8€ per 250ml di prodotto!!! no, vabbè…)

Se ci fosse un sezione “interminabili/duri a finire” per i detersivi, questo vi entrerebbe di diritto al primo posto! Pensate che questo insignificante flaconcino mi è durato oltre 1 anno e mezzo (se non altro la spesa è stata abbondantemente ammortizzata)!! Si presenta come un latte bianco e denso, dall’odore piuttosto sgradevole. Sulle piccole superfici (come il piano di un comodino, ad esempio), svolgeva discretamente il suo dovere: il legno risultava pulito e lucido e l’odore, dopo un po’, svaniva. Il vero problema si presentava su superfici più ampie, come la testiera del letto (la mia è piuttosto alta e liscia, giusto con una semplice cornice, senza intarsi) o le porte (idem come sopra, lisce…semplicissime): capirete bene che la pulizia dovrebbe risultare assolutamente uniforme. Il problema è che questo latte è  sì particolarmente nutriente per il legno, ma anche un po’ troppo denso e cremoso, non si riesce a stendere uniformemente, lascia degli aloni anche lavorandolo con cura seguendo le nervature del legno! Niente! Da qui è chiaro il perché mi sia durato così tanto… (n.b.: sull’e-commerce Natura Sì questo prodotto costa meno di 6,00€! A dimostrazione del fatto che il ricarico applicato da quel particolare punto vendita è un po’ altino….)

Navigando sul sito delle bio-casalinghe felici, il paradiso delle eco-donne-di-casa, il paese dei balocchi delle massaie natural-oriented, BIOLINDO, ho trovato un potenziale sostituto del mal digerito Decor….

280620152516

detergente per legno al bergamotto, Planet Pure

PLANET PURE, Detergente per legno al bergamotto (€ 6,99 per 510 ml di prodotto! già si ragiona…)

E’ il caso di dirlo, siamo su un altro pianeta! Non è un latte, ma un liquido trasparente e, udite udite, profumato al bergamotto (ne contiene l’o.e.)! E’ piacevole e semplice da utilizzare: basta versare un piccola quantità direttamente sulla superficie in questione (naturalmente pre-spolverata) e spargerlo con un panno morbido (perfetti per l’uso sono i classici pannetti in microfibra!). Il legno acquista immediatamente brillantezza, è lucido e dal colore più vivido!! Funziona perfettamente anche sulle tanto temute superfici grandi (la sua formulazione fluida è perfetta anche per essere diluita nell’acqua, quindi ideale anche per il parquet). Per velocizzare l’operazione di pulizia delle porte, quindi, ho preso un spruzzino vuoto e l’ho riempito di acqua & detergente (francamente mi sono regolata un po’ ad occhio, ma se siete diligenti potete fare una rapida proporzione…). Una veloce shakerata, 2 -3 spruzzate, pannetto… et voilà! Porte splendenti! Non potete capire la soddisfazione ❤ ❤ ❤

L’ho detto più volte, io sono per il made in Italy , anche se quest’azienda austriaca (il cui patron ci sorride dal retro delle confezioni) mi convince sempre più: i suoi prodotti non sono semplici “buoni compromessi” come spesso siamo tenute ad accettare per una questione di reperibilità & costi, ma VERI detersivi ECOLOGICI! Vanta una serie di ottime certificazioni ( Austria Bio Garantie, Original Dermatest, Animal Fair, 100% Biologisch Pflanzenkraft) e, dal punto di vista dell’efficacia, sono assolutamente performanti e non hanno NULLA da invidiare ai comuni detergenti chimici!

Torneremo sull’argomento…. e presto!

L.