A chi mancherà Garcìa Màrquez?

…dalla quarta di copertina:

“Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. A Manaure, “villaggio di salnitro su un mare di fiamme”, lo sanno tutti: presto i fratelli della bella Angela vendicheranno l’onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall’aitante Santiago. Tutti lo sanno, ma nessuno fa nulla per impedirlo e la morte annunciata si compirà, complice un destino bizzarro e crudele, davanti alla porta di casa, nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata rappresenta uno dei vertici della narrativa di Garcìa Màrquez: un romanzo che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo della detective story in una grandiosa allegoria dell’assurdità della vita.”

Garcìa Màrquez è venuto a mancare lo scorso aprile. Come succede in questi casi, un po’ per commemorarlo un po’ per lucrarci, sono stati riproposti i suoi più grandi capolavori in una nuova edizione in special price.
“Cronaca di una morte annunciata” narra l’incredibile (eppur vera!) vicenda di Santiago Nasar, il cui omicidio per mano dei gemelli Vicario era noto all’intero paese ma che, un po’ per straordinarie coincidenze un po’ per un comune “farsi i fatti propri”, si è ugualmente compiuto. Persino i due assassini tentano di farsi fermare in ogni modo, senza successo…ma l’onore è onore, e va difeso.
Una carrellata di personaggi, saggezza popolare e paradossi tipici di Garcìa Màrquez, che incantano e divertono (sebbene, incredibilmente, si parli di un omicidio…).

Se mi mancherà Garcìa Màrquez?! Oh si…e tanto…

L.

L’ho acquistato in libreria (Giunti), edito da Mondadori, pag.142, prezzo di copertina €5,00!

171220141638

dello stesso autore “L’amore ai tempi del colera” e “Cent’anni di solitudine”

QUI la mia precedente lettura! Enjoy!