BIOigiene orale

Ne abbiamo parlato secoli fa in un maxi post che racchiudeva le mie abituali preferenze in fatto di dentifricio & co., bio o comunque con buon inci, che acquisto on-line o al supermercato. In effetti non ci sono state grosse novità, salvo alcune recenti sperimentazioni di cui parleremo, appunto, oggi!
Per quanto l’igiene orale sia fondamentale e ne sono perfettamente consapevole, non riesco ad investire grosse cifre: i dentifrici bio, l’ho già detto, hanno prezzi davvero esorbitanti a volte (francamente 7/8€ mi sembra troppo!), quindi mi lancio alla scoperta di nuovi prodotti sempre che abbiano un buon rapporto qualità/prezzo, specie in un periodo di vacche magre come questo! Del resto i diretti interessati (i miei denti) non se ne sono mai lamentati…. e lo dico pur sapendo che domani mi sveglierò molto probabilmente con un ascesso….
 
BENECOS €2,70 circa
Teoricamente sarebbe potuto essere il dentifricio perfetto: ottimi ingredienti, certificato BDIH (non so se mi spiego), low cost e, sebbene per me disponibile solo on-line, molto facile da reperire poiché oramai Benecos è un po’ ovunque. Di recente la stranota azienda tedesca ha rivoluzionato la sua intera gamma per la skin care e l’igiene della persona, sfornando una gran quantità di nuovi, interessanti prodotti, come questo dentifricio appunto! Parlando di frivolezze, …il pack è delizioso e molto comodo: i soliti 75ml sono in un formato molto compatto, maneggevole e poco ingombrante, ideale anche da portarsi dietro in trasferta. Guardando invece il prodotto in sé, purtroppo per me è un NO. La pasta è molto densa, pesante; il sapore di menta è veramente molto blando e lascia la bocca impastata: al confronto i Lavera con gusto salino sono paradossalmente più freschi.
 
BIOPHA NATURE  poco meno di €4,00 ciascuno
Come per il Benecos, anche il Biopha Nature ha una pasta piuttosto compatta e anch’esso, purtroppo, non lascia la bocca un granché fresca e direi un po’ impastata, anche se meno del cugino tedesco. Il gusto “clorofilla” (?), uguale al collutorio, non saprei ben definirlo in quanto non ho idea dell’effettivo sapore della clorofilla, ad ogni modo potrei paragonarlo ad una gomma da masticare Brooklyn quando ce l’avete in bocca da un po’. La cosa mi ha sorpresa non poco perché in rete avevo letto alcuni pareri negativi su questo dentifricio, ma per il motivo opposto: bocciato per il suo gusto “fresco” troppo forte e fastidioso. Mah. Di buono naturalmente ha una formulazione ben fatta, è certificato ECOCERT ed è reperibile nella grande distribuzione (“Acqua e Sapone”). L’ho preferito al Benecos, ma per contro va detto che tra i due c’è anche una certa differenza di prezzo, il che ovviamente non lo renderà la mia prima scelta!
Il collutorio funziona meglio del dentifricio! Fermo restando il gusto chewingum Brooklyn quasi esausta, risulta gradevole e rinfrescante nella media! Dopo l’utilizzo del parente-dentifricio oppure del Benecos è indispensabile per riequilibrare la bocca e ripristinare il comfort! Con altri dentifrici, invece, potrebbe essere quasi superfluo…ma questo dipende molto dalle abitudini di ognuno (io non credo particolarmente nell’uso del collutorio e per me non ha mai costituito uno step imprescindibile…ecco perché spesso me ne dimentico). L’ho ricomprato già 3 o 4 volte, mi piace ma non si può dire che sia particolarmente conveniente!
NEOBIO €2,10 circa
 ….e finalmente arriva un dentifricio che è entrato di diritto a far parte della mia personalissima hall of fame ed infatti si è da subito candidato al riacquisto. Non ha dalla sua il fattore “reperibilità”, poiché per me è recuperabile solo on-line, ma c’è anche da dire che Neobio è un marchio che si sta spandendo a macchia d’olio ed è facile da trovare in molti e-commerce. Per il resto sono tutti fattori positivi: il formato è il tradizionale da 75 ml ma rimane tra i più economici sulla piazza, pur vantando anche una certificazione Natrue. La sua consistenza è cremosa ed in generale lo trovo performante e fresco nella media (ovviamente dimenticate l’effetto “freschezza artica” dei dentifrici tradizionali da supermercato). Penso che se la giochi alla pari con il Lavera basic, che fino ad oggi ha costituito sempre la mia prima scelta (a patto di acquistarlo al giusto prezzo da Ecco-Verde, altrimenti no!!). Già ricomprato!
 
SOFT SENSITIVE NATURAL EFFECT  €0,50 circa
Il tubetto un po’ ammaccato tradisce il fatto che questo dentifricio sia privo di scatola e collocato in massa all’interno di un cartone (Auchan). Ma non lasciatevi scoraggiare dal suo aspetto un po’ dozzinale perché è stata una scoperta davvero interessante! Il suo costo irrisorio (poco più di 0,50 cent) me l’ha reso subito simpatico; guardando l’inci, poi, mi sono accorta che è di tutto rispetto e di gran lunga migliore di molti altri presenti in commercio (a dispetto di chi infilava nel suo carrello il Colg… di turno e mi guardava con compassione)! E’ privo di coloranti, Peg, SLS parabeni. Certo non è un prodotto certificato e contiene Saccarina (nota dolente), ma molti dentifrici ce l’hanno insieme a tanti altri ingredienti negativi ad un prezzo maggiore! Il Paradontax, ad esempio, contiene Saccarina e costa di più, solo per citare un prodotto buono da supermercato. Per quel che mi riguarda è pienamente promosso!…e ne ho già fatto una ragionevole scorta!
 
E mentre in tv impazzano spot di donne soggiogate dal loro dentista (<<sarà fiero di me>>), di dentifrici per uomini (ma cosa non s’inventano pur di vendere?!) che, diciamocelo, anche senza i denti fosforescenti conquisterebbero lo stesso quelle avvenenti signorine, di Shakira che attira i fotografi non perché sia Shakira ma solo per il suo sorriso abbagliante, io continuo con la mia ricerca di prodotti lontani dai media e da pubblicità al limite dell’imbarazzante, con buon inci, economici e che mi puliscano i denti senza farmi sperare che giù in strada qualcuno farà il trasloco al posto mio solo in cambio di un sorriso scintillante!
 
L.
Annunci

13 commenti su “BIOigiene orale

  1. Proprio un paio si giorni fa ho scritto anche io dei due dentifrici benecos e neobio…..benecos si è impegnato di brutto per ottenere il sapore più schifoso e patinante del pianeta!
    Tuttavia ad oggi il mio preferito (ormai ho stordito tutti ma ne vado fiera) è quello dell linea bio del discount in’s costa un po meno di 1.50€ ed è certificato pulisce molto bene e contiene un mix di oli essenziali davvero freschi a mio avviso….
    Grazie auchan per essere a 89 miliardi di anni luce da casa mia così non posso provare la versione da 55 centesimi 😑

    Liked by 1 persona

    • dai!!! dentifricio bio certificato a €1,50 batte “il tutto sommato accettabile” Auchan a 0,55€!!! pensa tu che questa catena di discount in’s mi è del tutto nuova!!! vengo a leggerti…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...