Ricoperta di bacche di Goji

Ci sono periodi in cui alcuni alimenti vanno per la maggiore, originando vere e proprie manie: c’è stato il periodo d’oro di seitan e tofu (ora roba vecchia), della quinoa, dei semi di chia, per esempio. Da un paio di anni a questa parte è il turno delle bacche di Goji (vanno di moda quaggiù, bidibibodibibù). Sono considerate un vero e proprio superalimento, e come tale si fanno pagare.
Sono diventate talmente in voga che anche la cosmesi se ne è interessata, scatenando infinite polemiche su quanto le loro proprietà siano efficaci “da spalmare” piuttosto che da ingerire (non entrerò nel merito della questione). Ad ogni modo l’anno scorso la Bjobj ha proposto la sua linea (di cui non ho provato nulla) e molto più di recente anche L’Erbolario si è adoperata, creando una linea a tema, pure certificata ICEA (ci vogliamo rovinare).
In una delle mie invero rarissime incursioni da L’Erbolario, sono stata gentilmente omaggiata di un kit di mini size (bagnoschiuma e crema corpo da 50 ml) e di un campioncino della crema viso.
 
Chi sono io per snobbare questo carinissimo kit? Non sia mai….
 
WP_20151020_21_43_55_Pro

L’Erbolario Bagnoschiuma Goji

La prima cosa che mi ha colpita è il fatto di poterli utilizzare in combo: pensavo dovessero essere entrambi troppo profumati da usare uno di seguito all’altro e che mi avrebbero rintronata (più del normale, intendo…). Invece sono profumati sì, ma non eccessivamente. L’odore è lievemente fruttato, ma dolce e zuccherino, affatto fresco e permane addosso con estrema discrezione (per il ciclo: se non mi annuso il braccio, non lo sento). Anche ora, a meno di 45 minuti dall’applicazione, sento il profumo della mia crema mani, ma non delle bacche di Goji. Alla vista, inoltre, non è particolarmente vellutante; al tatto, invece, si percepisce anche a distanza di tempo, ma senza ungere o appiccicare.

Il pack del bagnoschiuma non è il più indovinato: un tubetto con tappo a vite non è il massimo della vita in doccia, diciamocelo; per la crema, invece, va benone. Ovviamente queste considerazioni lasciano il tempo che trovano, poiché parliamo dei pack delle mini-size, quindi poco importa.
Il bagnoschiuma è senz’altro un buon prodotto, ma non ci perderei il sonno (buono come tanti,

WP_20151020_21_44_10_Pro

L’Erbolario Crema per il corpo Goji

per intenderci; non ci spenderei €10,50 però). Per quanto riguarda la crema il discorso è differente: penso che se avessi provato la classica bustina monodose l’avrei giudicata buona ma nulla di che. Il formato da 50 ml, invece, mi ha consentito di utilizzarla continuativamente per più giorni, ed ho avuto modo di apprezzarla a fondo. E’ piacevole da massaggiare ed il suo profumo è dolce ma delicato; inoltre se si abbonda con le dosi è più facilmente percepibile e si riesce a goderne per le ore seguenti, senza diventare mai stucchevole o nauseante. Per cui direi che si potrebbe candidare all’acquisto della full-size!  

Per quanto riguarda la crema viso, il mio giudizio si basa su giusto 4/5 applicazioni, ovvero ciò che una bustina da 2ml mi ha consentito di fare (e non sono affatto poche!). Nel giudicare una crema viso sono sempre un po’ più esigente e affatto incline al compromesso. Non l’avrei mai detto, ma mi ha stupita. Il profumo (aggiunto, ma in fondo all’inci) è, come per il resto, gradevole e non fastidioso. Media consistenza, è liscia e scorrevole da applicare: davvero molto piacevole! Non è grassa, non lucida, è una buona base trucco ed in generale, per la temperatura di questo periodo che non è ancora fredda, mantiene egregiamente l’idratazione per tutto il giorno.
 
WP_20151020_21_44_37_Pro

L’Erbolario crema per il viso antiossidante e compattante Goji

Ammetto che L’Erbolario mi ha piacevolmente sorpresa! Apprezzo che abbia sfornato una delle sue tipiche linee profumate, ma con un occhio di riguardo agli ingredienti e l’abbia fatta anche certificare. E’ importante che un marchio così diffuso (e così amato, diciamolo) lanci un messaggio di questo tipo e offra una chance in più anche alle consumatrici che, come me, non lo prendono quasi mai in considerazione, per ovvi motivi (per dirla tutta commercialmente parlando sarebbe inoltre davvero stupido non accaparrarsi una fetta di un mercato tanto in espansione). Poi è anche vero che, per questi prezzi, ci si potrebbe rivolgere ad aziende che lavorano in toto con criteri ecobiologici, ma questa poi è una scelta personale.

Di sicuro per questo Natale abbiamo tutti la possibilità di fare un regalo sempre gradito (penso sia tra i più gettonati per l’occasione!), ma senza scendere a compromessi!
 
L.
Annunci

2 commenti su “Ricoperta di bacche di Goji

  1. Ho provato la crema corpo e devo dire che mi piace molto. Ho anche avvertito un leggere effetto rinfrescante e ho apprezzato molto la velocità di assorbimento e il profumo molto delicato. Buon consiglio!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...