LARRY AMAVA MITCHELL,CHE AMAVA MADELEINE,CHE AMAVA LEONARD BANKHEAD

Dalla quarta di copertina:
<<Madeleine aveva deciso di seguire quel corso perché provava una certa pena per il professor Saunders e perché la bibliografia era ottima. Secondo Saunders, il romanzo aveva raggiunto l’apogeo parlando del matrimonio e non si era mai ripreso dalla sua dissoluzione. Ai tempi in cui il successo nella vita dipendeva dal matrimonio, e il matrimonio dipendeva dal denaro, i romanzieri avevano a disposizione un buon tema. Le grandi epopee narravano le guerre, i romanzi parlavano del matrimonio. L’uguaglianza fra i sessi, se buona per le donne, era stata una disgrazia per il romanzo, e il divorzio aveva fatto il resto. Che importanza poteva avere chi si sposava Emma, se poi avrebbe potuto chiedere la separazione? Che effetto avrebbe avuto un contratto prematrimoniale sull’unione di Isabel Archer e Gilbert Osmond? Il matrimonio non aveva più molto senso, diceva Saunders, e lo stesso valeva per il romanzo. Dove trovi un romanzo sul matrimonio, al giorno d’oggi?>>
140720152597

J. Eugenides “La trama del matrimonio”

Eugenides non è uno scrittore molto prolifico: i suoi libri sono pochi ed usciti a parecchi anni di distanza gli uni dagli altri (“Le vergini suicide” 1993, “Middlesex” 2002, “La trama del matrimonio” 2011). Considerata la lunga attesa unita al fatto che è uno dei miei scrittori preferiti (è nella mia top 5!), l’aspettativa era alle stelle. “Le vergini suicide” e “Middlesex” li ho letti un milione di anni fa e li ricordo come dei libri bellissimi; “La trama del matrimonio” non è stato minimamente all’altezza, purtroppo. Certo è scorrevole, ben scritto perché è indubbio che lui sappia usare magnificamente la penna, ma quanto alla sostanza lascia molto a desiderare. A conti fatti avrebbe potuto avere 200 pagine in meno senza risentirne; lo svolgimento della trama è completamente piatto, come se fosse un’enorme premessa che, alla fine, non porta a nulla. Siamo lontani anni luce dalle sfortunate sorelle Lisbon e dai loro ammiratori, da Callie e “l’oscuro oggetto del desiderio”….
          140720152596        140720152594
Ora Eugenides, prima la Waters (“Ladra”), prima ancora Cornwell (“L’arciere di Azincourt”): pare che i miei storici scrittori del cuore mi debbano deludere uno dietro l’altro! Se mi tradisce anche Ammaniti sarà la fine!!
L.
 
J. Eugenides “La trama del matrimonio” edito da Mondadori, 478 pag, prezzo di copertina €20
QUI la mia precedente lettura! Enjoy!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...