“Ladra”, una piccola delusione…

Dalla quarta di copertina:

<< Londra, 1862. Orfana sin dalla nascita, Sue Trinder è cresciuta in un mondo di piccoli ladri e malfattori, tra gli stenti e le durezze della strada. E quando il caso le offre l’opportunità di rifarsi alle spalle di una ricca ereditiera, Maud Lilly, un’orfana come lei che vive in un tetro palazzo, Sue non si tira indietro. Tuttavia, non appena si avvicina alla sua vittima, indossando i panni della cameriera, comincia ad essere assalita dal dubbio. A poco a poco una curiosa intimità sorge tra le due giovani, tanto diverse eppure irresistibilmente attratte l’una dall’altra…>>

060420152218

“Ladra”

1 libro, 4 parti e 2 narratrici; un farabutto chiamato “Gentleman”, una ragazza in cerca di denaro ed una che anela alla libertà; una grande casa austera da cui fuggire ed un debito di riconoscenza da restituire; un unico, grande imbroglio…ma chi trufferà chi?

Sarah Waters è sicuramente una delle mie autrici preferite, nonostante abbia letto ben poco di suo. Ho avuto modo di apprezzarla alcuni anni fa con una haunting story (“L’Ospite”, un romanzo bellissimo con 1 o 2 capitoli di puro terrore che mi fecero fare l’alba) e, qualche anno dopo, un libro di tutt’altro genere (“Affinità”). Si muove con estrema abilità in location crude e squallide, come carceri femminili e manicomi della Londra Vittoriana: una voce fuori dal coro dotata, a mio avviso, di grande talento. I suoi libri possono piacere più o meno, ma la sua scrittura è sempre scorrevole e i suoi personaggi inediti, e questo fa sì che siano comunque da leggere! Attenzione, però: bigotti astenersi!

060420152236060420152233

Purtroppo però, come spesso accade quando ci si accosta ad un libro su cui si hanno grandi aspettative, si rimane delusi. Probabilmente se fosse stato scritto da qualche esordiente l’avrei apprezzato di più, ma la Waters mi ha abituata a ben altro. Assolutamente non male, ma il finale è un po’ deludente!

(edito da Tea, pag.510, prezzo di copertina €9,00)

L.

QUI la mia precedente lettura! Enjoy!

Annunci

2 commenti su ““Ladra”, una piccola delusione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...